Home page Puglia Imperiale Turismo italianoenglishdeutschfrançaisespañol češtinadanskελληνικάeesti keelsuomimagyarlietuviu kalbalatviešu valodamaltinederlandspolskiportuguêsslovenčinaslovenščinasvenskaromânăбългарски 日本語 (japanese)русский язык简体中文 (chinese)
Home page Puglia Imperiale Turismo Home Page  chi siamo  magazine  contatti  area stampa  links  stl   
  feed rss e gadget  mappa del sito  cerca   
Dimensione del carattereCarattere standardCarattere piccoloCarattere medio
Aggiungi a my.pugliaimperiale.com AGGIUNGI A MY.PUGLIAIMPERIALE.COM
Cosa Fare Pianifica il tuo viaggio Multimedia
La storia
Il territorio
Le città
Tesori dell'arte e della storia
Castelli
Cattedrali, Chiese e Santuari
Monumenti
Musei
Palazzi e Dimore Storiche
Siti Archeologici
Siti Naturalistici
Borghi
Itinerari
 
   
Tu sei Qui: Home > Dove Andare > Tesori dell'arte e della storia > Monumenti > Colosso detto Eraclio
Versione stampabileVersione stampabile Colosso detto Eraclio Barletta
Invia tramite emailInvia tramite email
COLOSSO DETTO ERACLIO BARLETTA
V Secolo
 Monumenti
 La città   Altri beni in città
corso vittorio emanuele - Barletta (Bat)
Vedi questo luogo sulla mappa
Una statua di bronzo, alta oltre 5 metri e raffigurante un imperatore in abito militare che si erge dinnanzi alla Chiesa del S. Sepolcro a Barletta. Si trova in questa cittadina almeno dal 1309, come dimostra un editto di Carlo d'Angiò. La statua è stata attribuita alla prima metà del V sec. d. C. Incerte, tuttavia, restano l'esatta identificazione del personaggio raffigurato e del centro urbano dal quale il monumento fu tolto, l'originaria collocazione e destinazione, unitamente all'occasione per la quale la statua era stata eretta; ed inoltre è ignoto da chi e attraverso quali vicende la straordinaria immagine è stata asportata e come è pervenuta in Puglia.

Desta soprattutto particolare curiosità quella che si dichiara essere una "antica tradizione", raccolta intorno al 1600 dal padre gesuita Giovan Paolo Grimaldi. Costui affermava essere stati i Veneziani a prelevare a Costantinopoli la statua raffigurante l'imperatore Eraclio, modellata da un tal Polifobo. Il successivo ipotetico naufragio nei pressi di Barletta della nave veneziana che la trasportava avrebbe determinato una così insolita presenza nel centro pugliese.
 
  ITINERARI, TERRITORIO E STORIA
Tesori venuti dal mare
Itinerario Archeologico

 
  TEMPO CONSIGLIATO:  
  10 Minuti   
  GIORNI E ORARI:  
Aperto tutti i giorni



  TICKET INGRESSO:  
Gratuito



   
 
Agenzia per l'Occupazione e lo Sviluppo dell'area Nord Barese Ofantina - s.c.a r.l.
Partita Iva 05215080721
Puglia Imperiale – Sede: Corso Cavour, 23 - Corato (BA) Italy
Tel. 080.4031933 - Fax 080.4032430
Unione Europea Ministero dell'Economia e delle Finanze Agenzia per l'Occupazione e lo sviluppo dell'area Nord Barese / Ofantina Regione Puglia Ente Nazionale Italiano per il Turismo Home Page
 
Credits
Termini di Utilizzo
Privacy Policy